“I ritocchi perfetti non si notano”. Ed è pura verità (ed anche la mia filosofia di vita che scorre 😃)… I ritocchi si notano solo nelle foto professionali prima/dopo (qua sono struccata, nuda e cruda come si suol dire) e chi t’incontra magari dopo anni, non si accorge di nulla, o meglio ti chiede: “Come fai ad essere sempre la stessa? L’età per te non passa mai…”. Passa, eccome se passa anche per me amici cari, ma investo tempo e denaro coi giusti trattamenti, in armonia con la mia età, mai esagerati. È una ricerca certosina, sono una semplice paziente che fra le migliaia di soluzioni/proposte/ritocchi/tecniche presentate dai social e da Internet, non sa mai che pesci pigliare… In questo caso, dopo una blefaro superiore ed inferiore 9 anni fa, notavo qualche tempo fa uno svuotamento nell’area orbitale superiore. Il classico svuotamento dovuto all’età che avanza, al di là della blefaro avvenuta. Che fare? Tossina botulinica sulla fronte per “tirar su pure gli occhi”? Un’altra blefaro? È a questo punto che incontro il Dr. Francesco Romeo. Consigliato caldamente da un’amica. E fu la svolta. Il Dr. Romeo mi spiegò la Tecnica UEFA. Riempimento tramite filler (o tramite proprio grasso) laddove ve ne fosse bisogno. E che differenza! Poche minuti e… sono ESTREMAMENTE soddisfatta del risultato così naturale. FELICE! Grazie Dr. Romeo! Dalla sua fedele paziente E. 💖